Corridonia

Stai attraversando il territorio di Corridonia

Di tradizione agricola, ha visto di recente lo sviluppo di una fiorente attività industriale, soprattutto nell’ambito delle calzature, del mobile e dell’edilizia. Nel Medioevo il borgo era chiamato Montolmo per la presenza di un gigantesco e secolare olmo. Il nome attuale fu dato alla città nel 1931 in onore di uno dei suoi cittadini più noti, l’eroe sindacalista Filippo Corridoni (1887-1915), morto eroicamente sul Carso durante la Grande Guerra, al quale la città ha dedicato un museo.

I monumenti di Corridonia

Abbazia di San Claudio

Museo “Filippo Corridoni”

Palazzo Persichetti – Ugolini

Teatro “Gian Battista Velluti”

La web app Cuore di Marche è frutto della passione e dell’impegno degli autori.
Aiutaci a migliorarla, scrivendoci le tue impressioni: